Tra Antichi Tesori e Nuovi Scenari

L'evoluzione della cultura e del gusto

Nel cuore di SAVA, nel frantoio semi-ipogeo del Palazzo Comunale in Piazza S. Giovanni "nasce" il Museo dell' Olio di Sava.
Il progetto di "coltivazione " del Museo mira a una "crescita" sempre piu' attenta e accurata di un sito destinato a riconquistare l'universalità dell'olivo che è testimone della nostra cultura e della nostra storia.
All'interno del Museo potrete ammirare divisi per sezione tutti i documenti di una tradizione centenaria

La Storia

La Storia

Tutte le notizie che ricostruiscono il percorso storico dalle origini all'evoluzione della coltivazione dell'olivo e i vari processi di lavorazione dell'olio eil suo utilizzo nelle diverse popolazioni

Gli Utensili

Gli Utensili

Tutti gli attrezzi che nel tempo sono stati utilizzati per la coltivazione dell'albero dell'olivo, la sua cura, la raccolta delle olive, la molitura e spremitura e la ricostruzione di alcune presse alla genovese

I Documenti

I Documenti

Foto e immagini antiche che illustrano il territorio, la raccolta delle olive e la loro lavorazione nonchè il video che propone il tour virtuale del museo e racconta la storia dell'olivo e la sua coltivazione
Il Prodotto

Il Prodotto

La presenza delle aziende produttrici del territorio che commercializzano l'olio d'oliva d'eccellenza offre ai visitatori la possibilità di degustare e acquistare il prodotto in loco
ulivo puglia

Il Frantoio

Tipico aspetto di struttura semi-ipogea (scavata nella roccia) e costruttiva (le pareti scavate e la volta costruita a botte), con un'ampia scala dai gradini irregolari, scavati direttamente nella roccia. Asini o muli avevano il compito di far girare le pesanti macine collocate nella grande vasca per la molitura delle olive. Le vasche, del 1800, erano a tre macine verticali; una sponda in muratura circondava il fondo per impedire la fuoriuscita dell'impasto. Lungo le pareti perimetrali erano incastonate le presse alla genovese per la spremitura della pasta d'olive, posta nei "fiscoli" appositi contenitori di corda poggiati su un sistema di canali che convogliavano il succo nelle vasche di decantazione da cui l'olio sarebbe stato separato dalla morchia (residuo di succo reso in poltiglia)

L'esposizione

Alcuni degli attrezzi e manufatti che potrete ammirare all'interno del frantoio

Gli sponsor

I nostri ringraziamenti vanno anche a tutte le Aziende che hanno partecipato alla realizzazione del progetto

MUSEO DELL'OLIO Presentazione Libro

presso il Parco Sassi

Martedì 31 luglio 2018 - ore 21.00
Invito del Sindaco e della Direzione del Museo
alla presentazione del libro di Sergio Cavallo
"Piero Sassi Sbirro!"

Giorni e Orari di apertura

Il museo è aperto al pubblico

su prenotazione telefonica
tel. 320 8543101

o via e-mail:
gliamicidelmuseodellolio@gmail.com

Info e Prenotazioni

Info Point 099 9727940 
Associazione Amici Museo dell'Olio 320 8543101

e-mail: gliamicidelmuseodellolio@gmail.com

Per visite guidate particolari
contattare il prof. Antonio Cavallo
Tel. 3458521793

©2018 Museo dell'Olio a Sava. All Rights Reserved. C.F. CVLNTN50A06I467J - -credits-

Search